telemarketing aggressivo - il garante sestuplica la sanzione ad azienda già sanzionata
articoli e news


Con il provvedimento n. 561 del 30 novembre 2023, il Garante ha sanzionato una Società che già aveva ricevuto una sanzione di 10mila euro per non aver risposto alla richiesta di informazioni dell’Autorità, che si era attivata dopo il reclamo di un utente il quale lamentava di aver ricevuto telefonate promozionali senza consenso.

 

La Società, in sede ispettiva, sosteneva di aver acquisito il contatto del reclamante da un list provider con sede in Moldavia e riportava di non essere in grado di fornire informazioni ulteriori in merito al trattamento dei dati personali del reclamante, non avendo effettuato verifiche in ordine agli adempimenti dell’informativa, presumendo che la stessa era stata rilasciata dal list provider, e del consenso.

 

All’esito dei controlli da parte dell’Autorità è emerso che la Società non aveva eseguito i necessari controlli sull’origine dei dati, se fosse stata resa l’informativa agli interessati e se fossero stati raccolti i consensi. La società, infine, prima di avviare le campagne promozionali non aveva effettuato le dovute verifiche nel Registro pubblico delle opposizioni, né aveva adottato misure idonee a consentire il riscontro alle istanze degli utenti (l’indirizzo e-mail fornito agli interessati risultava inattivo).

 

Il Garante ha riscontrato la violazione delle seguenti disposizioni: artt. 5, 12, 13, 14, 15, 31 del GDPR, art. 1, comma 11, della legge n. 5/2018, in relazione al successivo comma 12 e all’art. 130, comma 3, del Codice.

 

Alla luce delle gravi violazione, il Garante ha comminato una sanzione di 60 mila euro e ordinato la cancellazione dei dati illecitamente utilizzati, nonché l’adozione di misure organizzative idonee all’utilizzo corretto e lecito dei dati.

 

Lo Staff IusPrivacy è a disposizione per rispondere a tutte le richieste di informazioni inerenti al tema in oggetto.



Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica e ricevi la tua risposta entro 5 giorni

Non condivideremo mai la tua email con nessuno.