evoluzione del modulo per la gestione categorie destinatari del trattamento

evoluzione del modulo per la gestione categorie destinatari del trattamento

Il Regolamento Europeo 679 / 2016 (GDPR) definisce come destinatari del trattamento “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell'ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell'Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari; il trattamento di tali dati da parte di dette autorità pubbliche è conforme alle norme applicabili in materia di protezione dei dati secondo le finalità del trattamento”.

Sempre il regolamento impone ai Titolari del Trattamento, ai sensi dell’Art 13, di indicare all’interno dell’informativa, oltre alle altre informazioni "e) gli eventuali destinatari o le eventuali categorie di destinatari dei dati personali

La piattaforma IusPrivacy offre una gestione precisa dei destinatari dei trattamenti.

Informiamo i gentili clienti che è stata di recente migliorata la sezione per la gestione dei destinatari mediante l’introduzione delle c.d. “categorie” che permettono di separare in modo distinto

  • le categorie di destinatari, che appaiono all’interno dell’informativa;
  • dalle denominazioni sociali di enti e società a cui il Titolare comunica i dati.

Ulteriori informazioni approfondite possono essere reperite mediante il "WP 260 Guidelines on transparency under Regulation 2016/679"