disaster recovery

disaster recovery

Per Disaster Recovery (DR) si definiscono una serie di procedure che consentono il recupero o il mantenimento di infrastrutture tecnologiche a seguito di una calamità naturale o antropica.

Poiché i sistemi IT sono diventati fondamentali per il funzionamento di società ed organizzazioni è cresciuta nel tempo l'importanza di garantire la continuità del funzionamento di questi nonché il ripristino in caso di evento disastroso.

Le procedure di Disaster Recovery sono paragonabili alle simulazioni antincendio: si simula un incendio per capire come reagisce l’organizzazione e le persone a seguito dell’allarme antincendio.

Sono molto importanti, non solo le procedure di Disaster Recovery per il ripristino del sistema ma lo sono maggiormente le simulazioni di Disaster Recovery effettuate ad intervalli regolari.

Una delle più grossi incognite per il ripristino delle basi dati è costituita dalla compatibilità fra le applicazioni.

Il funzionamento dell’applicazione, per semplificare, è la combinazione di almeno 3 fattori come il sistema operativo, l’applicazione che legge e scrive i dati, il database.

In genere si effettua il backup di tutti e tre i fattori o meglio tutti e tre contemporaneamente.
La simulazione di disaster recovery consente di simulare un evento in cui il sistema informativo è definitivamente compromesso e l’amministrazione di sistema deve ricostituire tutte le anime del puzzle; dall’esperienza emerge che questa attività rivela numerose difficoltà che non rendono praticabile il ripristino del sistema sebbene si abbiano a disposizione tutte le copie di backup.

http://www.iusprivacy.eu/